LA REVISTA l'industriale presenta nuevas y utilizadas máquinas herramientas disponibles de los mejores distribuidores europeos y también entrevistas, economía, exposiciones, noticias de la industria...

SABER MÁS»
LAMIERA 2022 ANTICIPA DI UNA SETTIMANA, APPUNTAMENTO DAL 18 AL 21 MAGGIO
LAMIERA 2022, la mostra internazionale dedicata all’industria delle macchine utensili per la deformazione della lamiera e delle tecnologie innovative legate al comparto, anticipa di una settimana il suo svolgimento: l’appuntamento è dunque fissato a fieramilano Rho dal 18 al 21 maggio 2022.

Lo spostamento è dovuto alla necessità di riorganizzazione del calendario fieristico delle manifestazioni ospitate da fieramilano, dopo che le condizioni sanitarie hanno imposto il posticipo di tutti gli eventi posizionati nel primo trimestre dell’anno.

La presenza, nel mese di maggio e giugno, di eventi prima non programmati, caratterizzati tra l’altro da vasta occupazione degli spazi espositivi e tempi di allestimento molto lunghi, hanno costretto fieramilano a richiedere a tutti gli enti organizzatori coinvolti di ragionare su nuovi “incastri” per permettere il corretto svolgimento di ciascuno degli eventi previsti dalla nuova agenda.

LAMIERA anticipa dunque di sette giorni il suo svolgimento per assicurare agli espositori i corretti tempi organizzativi per l’evento a cui fa seguito il Salone del Mobile che si svolgerà a inizio giugno e che ha tempi di allestimento altrettanto lunghi.

Promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, e organizzata da CEU-CENTRO ESPOSIZIONI UCIMU, LAMIERA resta comunque nel mese di maggio e, con le oltre 200 adesioni già raccolte, punta a riconfermare il successo delle precedenti due edizioni lombarde.

In accordo con fieramilano - ha affermato Alfredo Mariotti, direttore generale di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE - vista l’importanza dell’evento, abbiamo ritenuto necessario mantenere comunque la manifestazione nello stesso periodo, vale a dire la seconda metà di maggio. Considerato il rapido ritorno agli standard di normalità cui stiamo assistendo in queste ultime settimane, la sempre più capillare diffusione dei vaccini e l’esperienza che ormai abbiamo acquisito da questi due anni di pandemia, sappiamo che LAMIERA si svolgerà in un momento sicuro per l’emergenza sanitaria”.

Non dimentichiamo poi che il nostro staff e quello di fieramilano hanno ormai una solida esperienza, maturata sul campo dei numerosi eventi organizzati in epoca covid, nella definizione degli standard di sicurezza e delle procedure da adottare per rendere la permanenza all’interno del quartiere espositivo sicura e confortevole”.

La decisione di anticipare LAMIERA di una settimana - ha aggiunto Alfredo Mariotti - comporta un grande investimento in termini di comunicazione e promozione da parte di noi organizzatori presso tutto il pubblico coinvolto: espositori, visitatori, giornalisti. Investimento che facciamo molto volentieri certi che la nostra attività potrà ridurre al minimo, se non azzerare del tutto, eventuali disagi arrecati agli operatori coinvolti. Le imprese espositrici di LAMIERA potranno contare su una manifestazione ricca di contenuti, idee e dunque di visitatori”.

D’altra parte - ha concluso Alfredo Mariotti - questa scelta di venire incontro alle esigenze del quartiere che ci ospita e degli organizzatori di altri eventi espositivi accredita il settore rappresentato a LAMIERA tra quelli che, comprendendo le problematiche indotte dalla crisi sanitaria sul comparto fieristico, contribuiscono al suo rilancio e sviluppo, consapevoli del ruolo decisivo e insostituibile delle fiere a favore dell’attività di business delle imprese manifatturiere”.

Maggiori informazioni sulla manifestazione e dettagli sulla modalità di iscrizione disponibili in lamiera.net